Cross per Tutti: Domenica il Via a Canegrate

Cross per Tutti: Domenica il Via a Canegrate

Prende forma la prima tappa del Cross per Tutti 2023, 12esima edizione del circuito di corse campestri più partecipato d'Italia. Domenica 22 gennaio il via da Canegrate (Milano), dove l'atletica PAR Canegrate è pronta ad allestire il suo Roccolo Run.

Chiuse le iscrizioni, i numeri lasciano già presagire qualcosa di grande. Sono infatti 2450 i nomi di atlete e atleti di ogni età che si sono registrati da tutta la Lombardia. Sono ben mille in più rispetto all'apertura del circuito 2022, quando ancora le limitazioni, i contagi e le vigilanze attive del Covid frenarono e di molto la partecipazione. Canegrate prova così subito a segnare il record della gara d'esordio del circuito: furono 1832 a Cesano Maderno nel 2019, mentre la massima affluenza canegratese è stata registrata sempre nel 2019 con 1762 partecipanti. Percorso di gara misto, con una prima parte pianeggiante e scorrevole in mezzo ai campi e un secondo tratto boschivo e impegnativo, ricco di curve e saliscendi.

Nulla di diverso nell'ordine di gare, con le 4 prove assolute in apertura a partire dalle 9 (master over 50) e le categorie giovanili dalle 11.15. Programma più corto perché le categorie Ragazzi/e (nati 2010/2011) correranno in un'unica gara per assegnare il titolo di campione provinciale.

La gara femminile (4 km) si presenta ricca di spunti interessanti. È subito sfida tra la campionessa in carica, la triatleta spagnola Rocio Bermajo Blaya (Friesian Team), e la brianzola Sara Gandolfi (Pro Sesto), plurivincitrice. Attenzione alla maratoneta già tricolore Claudia Gelsomino (PBM Bovisio), master senza limiti; alle triatlete Laura Ceddia (US Vedano) e Giorgia Cantù (Atletica Brescia 1950); alla giovanissima Giorgia Franzolini (Euroatletica 2002), fino all'anno scorso dominatrice delle categorie giovanili. Nel gruppo di testa sono attese anche l'atleta di casa Martina Cimnaghi, la brianzola Chiara Fumagalli (I Bocia Verano), Antonia Giancaspero (DK Runners), Roberta Ghezzi (PBM Bovisio), Alessandra Renda (US S. Vittore Olona) e Nausicaa Taraschi (Pro Sesto).

Nella gara maschile elite (6 km), possibile scontro generazionale tra il brianzolo Carlo "Lucio" Bedin (Team-A Lombardia), 20 anni, e il maratoneta Salvatore Gambino (DK Runners), 42 anni ma sceso l'anno scorso a 2h16:00 nella maratona di Milano. Terzo incomodo potrebbe essere il già triatleta azzurro Andrea Secchiero (Polisportiva Movig). Attenzione anche a Gabriele Fusè (Ondaverde), alla coppia dell'Azzurra Garbagnate con Mattia Grifa e Tommaso Grassi e a quella della Pro Sesto con Federico Castrovinci e Karim Bendahou. Attesi in gara anche i decani del circuito: Remo Andreolli (Atletica Cinisello) di 86 anni e Oscar Iacoboni (Euroatletica 2002) di 85 anni.

Ritrovo alle 8 presso il centro sportivo di Via Terni a Canegrate, primo start alle 9.

Davide Viganò

FOTO di Roberto Mandelli

Cinque Mulini Studentesca in Diretta Tv

Cinque Mulini Studentesca in Diretta Tv

Non è storica come la Cinque Mulini agonistica, che domenica 15 gennaio taglierà il traguardo delle 91 edizioni e punta diretta (Giuseppe Gallo Stampino dixit) al secolo di vita, ma anche la Cinque Mulini Studentesca vanta già una bella tradizione: quella in programma sabato 14 gennaio a San Vittore Olona (Milano) sarà la 27esima edizione.

La grande novità è la diretta tv sul digitale terrestre: One Tv (canale 79) trasmetterà l’intero programma dalle ore 8:50. Gare al via alle ore 9:00 con le scuole superiori: alle ore 10:45 toccherà alle medie, per un totale di 15 istituti coinvolti. In mezzo il 17esimo Trofeo Amici dello Sport riservato a ragazzi e ragazze con disabilità e poi uno dei momenti sempre più attesi della vigilia organizzata dall’US San Vittore Olona: la gara riservata ai professori sulla distanza di un chilometro. Mille circa le persone attese domani sui prati nell’area del “vallo”, in via Valloggia.

Ce. Ri.