Run in Como: Belluschi e Iozzia Primi nella Mezza

Run in Como: Belluschi e Iozzia Primi nella Mezza
Run In Como, organizzata da Aries Como, nella sua classica data di maggio, dopo il forzato spostamento a dicembre dell’edizione 2021. Ivana Iozzia, atleta con un passato azzurro, vince e realizza con 1h23:34 il nuovo record della gara (precedente Giulia Merola, anno 2018, 1h26:27). Classe 1973, tre volte campionessa italiana di maratona, corre ancora davvero forte, in particolare nella corsa in montagna e trail. Secondo posto in 1h31:00 per Camilla Grassi (DK Runners) e terzo per Monica Cagliani (1h32:30, Gamber de Cuncuress).
 
La mezza maratona maschile vede nuovamente ai blocchi di partenza Michele Belluschi (Grottini Team), campione uscente e detentore del record della manifestazione (1h09:40). La gara si risolve poco dopo il giro di boa a Laglio, dove Belluschi transita in 35:11 insieme allo spagnolo Ayesta Koldo (Laudio Atletismo); Belluschi allunga nei tratti in salita e prende il largo. Vittoria in 1h10:29, segue Koldo 1h12:26 e Manuel Molteni (1h12:41-GS Villa Guardia). Con questa sono tre le edizioni vinte da Michele Belluschi.
 
Sono 442 gli atleti iscritti, 406 quelli classificati. Positivo esordio della gara sulla distanza di 5 km (percorso certificato) inserita per la prima volta nella manifestazione; 66 gli atleti classificati, tutto sommato un buon dato per una distanza solo recentemente inserita nei calendari (dopo approvazione World Athletics e Fidal), ma soprattutto ottimi i riscontri tecnici. Interessante presenza di atleti nelle categorie Juniores e Promesse che hanno occupato cinque dei primi dieci posti in classifica, con tempi compresi tra 16 e 17 minuti. Vince in volata col tempo di 15:25 il promettente Federico Maione (Pro-Sport Running Academy), dopo che il forte M40 Salvatore Gambino (DK Runners) gli ha reso la vita dura sino a 200 metri dall’arrivo; suo il tempo finale di 15:28. Terzo posto per Tommaso Grassi (16:15-Azzurra Garbagnate). Nella gara femminile vince Deborah Oberle, forte mezzofondista del Cus Insubria Varese Como e campionessa regionale Assoluta in carica del cross corto, suo il tempo di 18:59; seconda e terza rispettivamente Bianca Campidelli (19:46) e Barbara Cassola (22:45-Pol Olonia).
 
Maurizio Lorenzini

FOTO per gentile concessione di Podisti.net

Meeting della Leonessa in Rampa di Lancio

Meeting della Leonessa in Rampa di Lancio
Sabato 28 maggio la seconda edizione del Meeting della Leonessa regalerà un pomeriggio di ottima atletica: il cast è in fase di allestimento, ma la certezza è che gli appassionati potranno vivere 3 ore e mezza di grandi gare. Appuntamento al campo Gabric di Brescia/SanPolino, per un meeting che sarà anche sesto Memorial Davide Boroni, dedicato a un velocista e lunghista scomparso in un incidente stradale a soli 18 anni nel 2015 e organizzato dal Comitato Provinciale FIDAL Brescia e dall’Unione Atletica Valtrompia, in collaborazione con la Banca Valsabbina e con il patrocinio del Comune di Brescia.
 
È disponibile il REGOLAMENTO UFFICIALE con tutte le premiazioni previste dagli organizzatori: nel programma 100m piani M e 100m piani F con batterie (24 atleti ciascuna, con minimi) e finale, 110m ostacoli M e 100m ostacoli F (serie unica, con minimi), 200m M e 400m F (serie unica per entrambe le gare in base al ranking delle iscrizioni), 800m M e 800m F (2 serie ciascuna, con minimi), 3000m M e 3000m F (1 serie ciascuna, con minimi), disco F (12 atlete, con minimo), alto M (i migliori 8 atleti delle iscrizioni) e il lungo maschile e femminile (12 atleti e 12 atlete, con minimo) valido quale Memorial Boroni. Le iscrizioni online andranno inviate entro le ore 24:00 di martedì 24 maggio. 

Montagna: Tricolori Giovani il 15 Maggio a Piuro

Montagna: Tricolori Giovani il 15 Maggio a Piuro
La Federazione Italiana di Atletica Leggera, dopo due anni di rinuncia “forzata” a causa della Pandemia Covid, ha nuovamente assegnato al Gruppo Podistico Valchiavenna l’incarico di organizzare i Campionati Italiani individuali e di Società di Corsa in Montagna, per le categorie Cadette, Cadetti, Allieve e Allievi. Le gare che assegneranno i titoli si disputeranno a Piuro (Sondrio), Domenica 15 maggio 2022, con il Trofeo Palazzo Vertemate-Franchi,  manifestazione sportiva che si svolge in zona da molti anni e che, per la settima volta, sarà strettamente legata al “Palazzo” da cui prende il nome, una delle più belle e affascinati dimore cinquecentesche di tutta la Lombardia. Prima della domenica di gare, nel pomeriggio di sabato 14 maggio 2022, importante “prologo” nel centro storico della vicina Chiavenna, a partire dalle ore 15.00, con la presentazione della manifestazione, la conferma delle iscrizioni e la riunione tecnica. Alle ore 17.00, soprattutto, un importante convegno sportivo, con tema “Nuove sfide educative per l’allenamento dei giovani”, relatrice la Professoressa Lucia Castelli (Psicopedagogista, insegnante di educazione fisica e consulente dell’Atalanta Calcio).L’invito a partecipare, ovviamente, va a tecnici e allenatori di tutti gli sport che si occupano di atleti delle categorie giovanili (necessaria la prenotazione via e-mail a Luca Del Curto: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.); per i tecnici Fidal, prevista assegnazione di 0,5 crediti formativi.
 
LE GARE -  Percorsi oramai “storici”,  di varie lunghezze e dislivelli, che, da alcuni anni, transitano anche nei giardini e nel castagneto di Palazzo “Vertemate Franchi”, permettendo ai partecipanti di ammirare il vigneto, l’orto, il giardino all’italiana con la peschiera, il castagneto e tutti i rustici e, per chi vorrà, di ammirare le bellezze custodite all’interno del Palazzo che, dietro le sue austere mura, nasconde vari saloni, ricchi di affreschi, quadri, arredi e soffitti intarsiati, che sanno sempre sorprendere i visitatori.
 
Ritrovo, per atleti, allenatori e accompagnatori, a partire dalle ore 8.00, per conferma delle iscrizioni e ritiro dei pettorali. Via alle gare alle ore 9.00,  con le prove promozionali riservate ai più piccoli, gli Esordienti 5 e 8 maschili e femminili.  Per loro un piccolo percorso e, soprattutto, tanta allegria e divertimento. A seguire, su distanze e dislivelli crescenti, gare provinciali “open” per gli Esordienti 10, maschili e femminili, impegnati su un percorso ridotto ma, considerata l’età, già impegnativo. Via, poi, alle categorie Ragazze e Ragazzi, con gare regionali “open” sul percorso piccolo, con distanza pari a 1371 metri e con dislivello positivo di 65 metri.
 
Alle ore 10.00 la prima partenza per le gare che decreteranno i campioni italiani 2022 di corsa in montagna, individuali e per società. Prime a partire le atlete della categoria Cadette, impegnate su un giro del percorso grande (lunghezza 2561 metri, dislivello positivo totale 114 metri), percorso che, dopo il transito “entro le mura” di Palazzo Vertemate Franchi, si dirige, sui sentieri nei boschi, verso le cascate dell’Acqua Fraggia, per fare ritorno, sempre sui sentieri delimitati dai caratteristici muri “a secco”, verso la zona di partenza e arrivo, sulla strada antistante Palazzo Vertemate Franchi. Percorsi non durissimi, caratterizzati però dall’alternarsi di salite e discese, con tratti in falsopiano che richiedono anche massima attenzione alle radici sporgenti e alle insidie dei sentieri nei boschi.
 
Alle ore 10.30 lo start per la gara Cadetti; per loro un giro piccolo e un giro medio, per complessivi 3.070 metri, con dislivello positivo pari a complessivi 152 metri. Alle 11.00 la gara per la categoria Allieve, impegnate su due giri medi, per complessivi 3672 metri e un dislivello di 174 metri . Ultima gara con gli Allievi, la più impegnativa, con due giri grandi, per complessivi 4.848 metri, con un dislivello positivo totale di 228 metri. Dopo le gare, a partire dalle ore 12.30, pranzo per tutti, a Chiavenna, presso il Palaghiaccio dove, alle ore 14.30, si terranno anche le premiazioni di tutte le gare, con l’inno italiano che accompagnerà i quattro nuovi campioni italiani e con tanti premi, per i migliori di tutte le categorie.
 
Quattro gare, quelle valide per il titolo, che vedranno impegnati atleti provenienti da tutta Italia per una Campionato Italiano giovanile che torna a Piuro, con organizzazione del GP Valchiavenna, dopo le edizioni del 2005 e del 2011. Nel 2011 vincitore della categoria Cadetti (FOTO a destra)  era stato Yemaneberhan Crippa, arrivato in 10 anni al record italiano su 3000m, 5000m, 10.000m e mezza maratona. Il programma gare, ulteriori informazioni e il regolamento completo della manifestazione, sono disponibili sul sito del Gruppo Podistico Valchiavenna (www.gpvalchiavenna.it),  società che si occuperà dell’organizzazione della manifestazione, ancora una volta con la collaborazione dei Comuni di Piuro e Chiavenna, del Consorzio Promozione Turistica della Valchiavenna, del Gruppo Sportivo Piuro, dei gruppo locali di Associazione Nazionale Alpini e Protezione Civile.
 
(da comunicato organizzatori)
 
 
 
 

Silver Meeting: a Zogno per Correre Velocissimi

Silver Meeting: a Zogno per Correre Velocissimi
Dopo la grandinata di primati personali nell’apertura di Rodengo Saiano (Brescia) è in fase di allestimento la seconda tappa del circuito Silver Meeting FIDAL Lombardia in programma mercoledì 25 maggio a Zogno (Bergamo) con l’organizzazione di Settore Tecnico FIDAL Lombardia e Atletica Valle Brembana: previsti  1500m e 5000m maschili e femminili con minimi di partecipazione e a inviti. Il cast della riunione, a confermare il valore ormai conosciuto e riconosciuto a livello nazionale del circuito Silver lombardo (che ambisce a mettere gli atleti e le atlete nelle condizioni migliori per correre forte), sta crescendo in modo esponenziale: gli obiettivi cronometrici saranno infatti (per le prime serie) tra 3:38.00 e 3:42.00 (uomini) e tra 4:10.00 e 4:15.00 (donne) per i 1500m e tra 13:30.00 e 13:45.00 (uomini) e tra 15:30.00 e 15:45.00 (donne) per i 5000m.
 
Le gare saranno lanciate da pacemaker su ritmi ideali per conquistare standard per le manifestazioni internazionali estive: i minimi di iscrizione sono riportati sul VOLANTINO DELLA MANIFESTAZIONE, ma atleti giovani di particolare interesse che volessero partecipare al meeting pur senza minimo possono contattare direttamente il coordinatore regionale del Mezzofondo e responsabile del progetto Silver Rosario “Saro” Naso (338/2451393).