D’Onofrio e Chinchio nella Corsa contro i Femminicidi

D’Onofrio e Chinchio nella Corsa contro i Femminicidi

Le premesse per una manifestazione carica di emozione hanno avuto il giusto seguito, chiusura anticipata con 1045 partenti della seconda “We Run For Women – Corriamo con la Polizia di Stato per fermare i femminicidi”, evento promosso ed organizzato dalla Questura di Monza con il Patrocinio Regione Lombardia e della Provincia Monza e Brianza, la collaborazione del Comune di Monza e della Reggia di Monza e il supporto tecnico di Monza Marathon Team Asd per sensibilizzare contro la violenza di genere, in avvicinamento alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne. 

I RISULTATI – Fa il vuoto e il bis il due volte campione italiano di mezza maratona Daniele D’Onofrio (GS Fiamme Oro Padova), già vincitore della prima edizione, che taglia il traguardo in 30’07”. “E’ stato un ottimo test in preparazione di altri impegni, sono arrivato qui in pieno carico e quindi sono molto contento del risultato fatto anche su un percorso non facile, per giunta in una fase di transizione nella quale ho cambiato anche allenatore. Vincere la gara in questa giornata carica di un significato sociale all’indomani di una notizia straziante su questo tema, è ancora più emozionante”.

Piazza d’onore con sprint finale per Alessandro Mazzotta in 35’34” di un secondo su Giovanni Reggiori (DK Runners), terzo in 35’35”.

Per le donne è prima Silvia Chinchio (Missulteam Como ASD) in 38’26” seguita da Nives Carobbio (Atl. Paratico) in 39’03”. Completa il podio Flora Barlassina (Atl. Cesano Maderno) con il crono di 40’35”.

Al traguardo anche Francesco Messina, Prefetto di Padova e ideatore della gara: “Correre aiuta a pensare, la corsa qui è metafora di vita perché dobbiamo correre per fermare questa ecatombe di donne. Viva le donne, aiutiamole a difendersi.”

Prima delle premiazioni è stato osservato un minuto di silenzio per la giovane e ultima vittima di femminicidio Giulia Cecchettin, proprio a seguito della notizia dell’arresto in Germania del suo omicida, l’ex fidanzato Filippo Turetta.

Prima del via, invece, i saluti istituzionali del Questore di Monza Marco Odorisio: “Siamo entusiasti di aver sforato il numero massimo di partecipanti addirittura in anticipo. Ieri al convegno in Villa Reale abbiamo avuto ospite la Sig.ra Filomena Lamberti, prima donna vittima di violenza sfigurata da acido che ci ha emozionati raccontando quanto accaduto. Purtroppo, ieri la cronaca ci ha consegnato un altro dramma che vede coinvolta una giovanissima donna. La metafora di questa giornata di sport è che correndo insieme possiamo lavorare per vincere ed abbattere questa terribile piaga”.

Filomena Lamberti: “Sono felice di essere qui, voglio dire a tutti di correre per la libertà.”

Assessore allo Sport Andreina Fumagalli “Grazie a tutti, al Monza Marathon Team, al Questore Odorisio e a voi che siete qui al Parco di Monza, città dello sport e dei valori. Le donne che scappano da violenza lo fanno di corsa, speriamo che possano trovare alla fine del loro percorso un traguardo di arrivo per l’inizio di una nuova vita.”

Alessandra Barone, Telefono Donna in rappresentanza dei Centri Antiviolenza Monza Brianza: “Con il vostro gesto supportate i nostri Centri che offrono assistenza 365 giorni all’anno, 24 ore su 24 a tutte le donne. Voglio dire a tutte le donne di non aver paura di chiedere aiuto, il supporto di professionisti può davvero cambiare la loro vita.”

Andrea Galbiati, Vicepresidente Monza Marathon Team: “Siamo più di 1000 a correre per un tema triste e delicato, ringrazio la Polizia di Stato di averci dato questa opportunità, riusciremo a devolvere una considerevole cifra ai centri antiviolenza.”

Presenti le atlete delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, Linda Olivieri e Rebecca Sartori, specialiste dei 400m ostacoli, e Desirée Rossit, finalista olimpica del salto in alto alle Olimpiadi di Rio del 2016, i poliziotti della ASD Sezione Atletica Polizia di Stato di Torino e i cadetti dell’Accademia Guardia di Finanza di Bergamo. Prima della partenza la cantante lirica Mariangela La Palombara ha intonato l’inno nazionale.

La manifestazione sportiva è stata anticipata, sabato 18 novembre, da una tavola rotonda dal titolo “Un uomo può uccidere un fiore ma non può contenere la primavera”, preso in prestito da una citazione del Mahatma Gandhi riportata anche sulla fascia d’arrivo.

L’evento tornerà il prossimo anno con la modalità in itinere.

(foto e testo da comunicato organizzatori)

50 Giorni al Campaccio: le Prime Novità

50 Giorni al Campaccio: le Prime Novità

Sei Gennaio 2024, questa volta sarà un sabato mattina, quel che è certo che ci sarà, come dal 1957 in poi, il Campaccio Cross Country. Stadio Angelo Alberti, 67esima edizione consecutiva, la prima dopo il riconoscimento da parte di World Athletics della Heritage Plaque, una laurea ad honorem conquistata sul campo. Campaccio Cross Country ancora una volta nel gotha che conta delle corse campestre mondiali, tappa ‘Gold’ del World Athletics Cross Country Tour. Grandi campioni di fama internazionale certamente al via, ma come sempre l’abbraccio della società ideatrice e organizzatrice: Us Sangiorgese e del Comune di San Giorgio Su Legnano (Milano) dove da sempre si svolge, è per tutti, dunque spazio anche per l’edizione 2024 a tutti gli atleti sia maschili che femminili delle categorie Esordienti, Ragazzi, Cadetti, Allievi, e – Juniores, Promesse e Senior.

CHE NUMERI - Nel 2023 furono ben 1800 i partecipanti divisi in 30 categorie: 6 Giovanili, 6 Assolute e 18 Senior Master. Si stimano allo Stadio Alberti e lungo il percorso oltre 7mila spettatori e RAI SPORT trasmise in diretta l’evento per quasi due ore.

QUOTE ISCRIZIONI – Iscrizioni aperte per partecipare al Campaccio Cross Country del 6 gennaio 2024, quote rimaste invariate rispetto alle edizioni passate. Iscrizione che avrà un costo di 12,00 euro, con pacco gara, per le categorie SeniorMaster e 5,00 euro per tutte le categorie giovanili e internazionali senza pacco gara. Confermata l’iscrizione omaggio per i più piccolini, categoria Esordienti. Massima attenzione ai tempi: le iscrizioni chiuderanno sabato 30 dicembre 2023 e non, come consueto, il giorno 3 gennaio.

PROGRAMMA ORARIO – Inizio alle danze alle ore 9.00 con la prima gara riservata ai Master dai 35 ai 45 anni con la distanza di 5,3km e si continuerà fino all’ultima partenza prevista alle 15.40 quando prenderà il via il Cross Corto con percorso da 3,2km. Gare internazionali previste alle 14.05 per i 6km riservati alla gara femminile e alle 14.35 per i 5 giri, 10km, della competizione maschile. Importante sottolineare la variazione e la massima attenzione riservata a tutte le donne dalla categoria SF35 in poi che, vista la sempre crescente partecipazione numerica, da questa edizione avranno una gara a loro dedicata alle ore 10.50 per due giri pari a 4km.

PIU’ BELLO – Campaccio Cross Country che si rinnova nello stile e nella ‘brand identity grazie alla collaborazione con AWD Group, che in questi mesi - attraverso fasi di ascolto, confronto, analisi e creatività - ha messo a punto per U.S. Sangiorgese le linee guida di un nuovo progetto di comunicazione abbinato ad un nuovo coordinato grafico. Online il sito ufficiale www.campaccio.it completamente rifatto e online solo da poche ore, completamente bilingue (italiano-inglese) e uno stile in cui si intuiscono colori e segni grafici che caratterizzeranno Campaccio, i suoi prodotti e il suo campo gara per l'edizione 2024. Nel sito con pochi click sono accessibili tutte le informazioni fondamentali per accedere alla competizione quali dunque il programma gare e le iscrizioni, in primis, ma anche la storia del Campaccio, la gallery 2023 e la gallery della mostra sui 66 anni di cross country andata in scena l’anno passato a San Giorgio su Legnano.

ANTIPASTO - Antipasto del Campaccio sarà la nuova serata denominata "Aspettiamo il Campaccio (Cassoeula in compagnia)" in programma sabato 2 dicembre e la Sangio Babbo Run, la spettacolare corsa o camminata non competitiva di 3 o 6km per Babbi Natale della mattina seguente domenica 3 dicembre. Dettagli e maggiori info saranno presenti sui canali Facebook e Instagram di Campaccio Cross Country.

Il Campaccio non è certo tutto qui, non si può racchiudere in poche righe dove si parla solo di orari, iscrizioni, date e poco altro. Il Campaccio Cross è tanto di più, ormai è un vero ‘progetto’ che lavora e collabora con e per tutta la comunità di San Giorgio su Legnano così come per tutta l’atletica leggera nazionale e internazionale. Presto verranno svelati nuovi progetti quali ad esempio sulla sostenibilità ambientale, ma anche iniziative sociali, partner tecnici e il pacco gara riservato ai partecipanti iscritti.

DISTANZE GARE

- Cat. Esordienti (tutte) Km 0,5 circa

- Cat. Ragazze Km 1,2 circa

- Cat. Ragazzi Km 1.2 circa

- Cat. Cadette: Km 2 circa

- Cat. Cadetti: Km 2,5 circa

- Cat. Allieve: Km 4 circa

- Cat. Allievi: Km 4 circa

- Juniores M: Km 6 circa

- Cross Lungo Jun/Pro/Sen F: Km 6 circa

- Cross Lungo Pro/Sen M: Km 10 circa

- Cross Corto Jun/Pro/Sen M: Km 4 circa

- Cross Corto Jun/Pro/Sen F: Km 4 circa

PROGRAMMA CAMPACCIO CROSS COUNTRY 6 GENNAIO 2024

SM35-40-45 (e Runcard)                           1 giro breve + 2 completi         5,3k                9.00

SM 50-55 (e Runcard)                                1 giro breve + 2 completi         5,3k                9.30

Master SM60+ (e Runcard)                       2 giri completi                           4k                   10.10

Master SF35+ (tutte) (e Runcard)            2 giri completi                           4k                   10.50

Ragazze                                                        1 giro breve                                1,2k                11.30

Ragazzi                                                         1 giro breve                                1,2k                11.40

Cadette                                                          1 giro completo                         2k                   11.50

Cadetti                                                          2 giri brevi                                  2,5k                12.05

Esordienti M/F                                             giro dedicato                              0,5K               12.20

Allieve                                                          2 giri completi                           4k                   12.30

Allievi                                                           2 giri completi                           4k                   13.00

Jun M internaz.                                            3 giri completi                           6k                   13.25

Jun/Pro/Sen F internaz.                              3 giri completi                           6k                   14.05

Sen/Pro M Internaz.                                    5 giri completi                           10k                 14.35

Cross Corto JPS F                                        1 giro breve + 1 completo        3,2k                15.20

Cross Corto JPS M                                      1 giro breve + 1 completo        3,2k                15.40

Accesso in area partenza (Call Room) da 15’ a 10’ prima della propria competizione.

(*) US Sangiorgese si riserva il diritto di suggerire ad atleti Seniores Maschili con accrediti superiori a 35’30” sui 10’000m/10km o prestazioni di valore comparabile di disputare la competizione regionale (con master SM35-40) in programma sui km 5,3 nella mattinata del 6 gennaio ovvero la competizione di Cross Corto (3,2km).

(*) US Sangiorgese si riserva il diritto di suggerire ad atleti Seniores Femminili con accrediti superiori a 21’00” sui 5’000m/5km o prestazioni di valore comparabile di disputare la competizione regionale (con master femminili) in programma sui km 4 nella mattinata del 6 gennaio ovvero la competizione di Cross Corto (3,2km).

Orario passibile di modifiche per esigenze televisive.

(da comunicato organizzatori)

Cross per Tutti: le Date dell’Edizione 2024

Cross per Tutti: le Date dell’Edizione 2024

Meno di due mesi al Cross per Tutti 2024. La 13esima edizione del circuito di corse campestri più partecipato d'Italia è pronta a svelare le tappe e le date del prossimo anno. Rispetto agli ultimi anni, la nuova edizione vede alcuni spostamenti di date e di sedi.

Le sei date da appuntare in calendario sono queste:

  • 14 gennaio: Cesano Maderno
  • 21 gennaio: Canegrate
  • 4 febbraio: Lissone
  • 11 febbraio: Paderno Dugnano
  • 18 febbraio: Cinisello Balsamo
  • 3 marzo: Brugherio

Dopo qualche stagione, Cesano Maderno torna a essere tappa inaugurale a metà gennaio, mentre Brugherio resta ancora la prova di chiusura. Le società organizzatrici (Atletica Cesano, PAR Canegrate, Team Brianza Lissone, Euroatletica 2002, Atletica Cinisello e GSA Brugherio) sono già all'opera per regalare a tutti i partecipanti un nuovo, entusiasmante inverno di corse.

La grande sfida sarà superare l'edizione dei record dell'anno scorso: una media gara di 2135 atleti e oltre 12800 partecipazioni totali.

(da comunicato organizzatori)

Foto di Roberto Mandelli

Cross: a Osimo Successi di Alfieri e Gemetto

Cross: a Osimo Successi di Alfieri e Gemetto

Nel secondo appuntamento nazionale stagionale per la corsa campestre al Cross Valmusone di Osimo (Ancona) conquistano la vittoria il brianzolo Luca Alfieri nella prova maschile di 10 km e la piemontese battente bandiera di club lombardo Valentina Gemetto in quella femminile. Tra gli uomini il 23enne dell’Atletica Casone Noceto (cresciuto nella PBM Bovisio Masciago) attacca poco oltre metà gara e poi va in fuga intorno al settimo chilometro per imporsi in 30:02. Valentina Gemetto Osimo2023Alle sue spalle il piemontese compagno di club Italo Quazzola (Atl. Casone Noceto) si aggiudica il duello per il secondo posto, al rientro da un periodo di stop, con il tempo di 30:19 sotto una leggera pioggia. Finisce terzo Pietro Arese, campione europeo in staffetta di cross e specialista dei 1500 metri. In un test su una distanza per lui poco abituale, il torinese delle Fiamme Gialle arriva con 30:24 dopo aver lottato a lungo per la seconda posizione. Più dietro il trentino Nikolas Loss (Atl. Valle di Cembra, 30:47), inizialmente nel quartetto di testa, e il veneto Nicolò Bedini (Gp Parco Alpi Apuane, 30:55), entrambi under 23, quindi si piazza sesto Luca Ursano (30:57), calabrese dell’Atletica Vomano.

È netta l’affermazione sui 7 chilometri per Valentina Gemetto (Dk Runners Milano) che prende l’iniziativa nella seconda parte. La 25enne cuneese allunga con decisione festeggiando il successo a braccia alzate in 23:23 dopo il secondo posto dell’anno scorso. Ampio il vantaggio sull’altra piemontese Elisa Palmero (Esercito) che chiude con 23:45 mentre è terza la bresciana Federica Zanne (Esercito, 24:04). Ai piedi del podio Michela Cesarò (Carabinieri, 24:13) seguita dalle promesse Ilaria Bruno (Atl. Brugnera Friulintagli, 24:16) e Agnese Carcano (Atl. Verona Pindemonte, 24:29) con la tricolore Assoluta di corsa in montagna Vivien Bonzi (La Recastello Radici Group) settima in 24:57. La gara del cross corto di 3 chilometri vede prevalere il 22enne Marco Ranucci (Atl. Studentesca Rieti Milardi, 8:31) e Micol Majori (Pro Sesto Atl. Cernusco, 9:32) nell’undicesima edizione dell’evento organizzato dall’Atletica Amatori Osimo Bracaccini intorno al campo scuola della Vescovara, tradizionalmente prova indicativa per verificare la forma degli “azzurrabili” per gli Europei di cross.

Spunti interessanti anche dalle sfide giovanili. Al maschile nei 6 km sempre al comando il trentino Francesco Ropelato (Us Quercia Rovereto), pluricampione italiano della specialità, che riesce a primeggiare in 18:07 davanti al tricolore su strada Lorenzo Pelliciardi (Atl. Iriense Voghera, 18:12) e al 16enne Vittore Simone Borromini (Toscana Atl. Jolly, 18:15), vincitore quest’anno del titolo under 18 nella campestre: ottimo quinto (18:40) l’azzurrino della montagna Nicola Morosini (US Rogno). Si decide nel finale invece la prova femminile di 4 km con l’allieva milanese Sofia Sidenius (Bracco Atletica, 13:47) a precedere la compagna di squadra Adele Roatta (Bracco, 13:50), terza Elena Ribigini (Atl. Arcs Cus Perugia, 13:56) e quinta in 14:07 un’altra under 18 lombarda come Ilvana Fleurin Markovic (Atl. Gavirate, 14:07), classe 2006 come Sidenius.

Domenica prossima, al Cross La Mandria di Venaria Reale (Torino), è in programma la terza tappa del calendario nazionale verso gli Europei del 10 dicembre a Bruxelles.

(fonte: Fidal.it)

Foto Strappato/organizzatori: in home Luca Alfieri, qui sopra Valentina Gemetto